Spotdating com im dating matt damon

posted by | Leave a comment

È noto come la menopausa rappresenti un periodo di notevole cambiamento, fisico e psicologico nella donna, spesso accompagnato anche dallo stress.Quando allo stress si aggiungono altri fattori, quali la della stessa (la menopausa compare tra i 45 ed i 50 anni), l'organismo fatica a ritrovare il giusto equilibrio ed invia segnali d'allarme come, appunto, lo spotting.Sebbene il più delle volte rimanga un fenomeno innocuo, indice di stress, lo spotting non dev'essere mai sottovalutato poiché potrebbe essere spia di patologie gravi.Nel corso dell'articolo analizzeremo le cause principali che influiscono sulla manifestazione dello spotting, ponendo l'accento sui fattori eziologici di natura ) rappresenta il filo conduttore, la principale causa che provoca spotting ed irregolarità mestruali in genere (es. Proprio per questo motivo, i due gruppi eziologici sono spesse volte intrecciati e, talvolta, il riconoscimento di ogni singolo fattore potrebbe risultare enigmatico, anche per il ginecologo.Se si è assunta una pillola con dosaggi ormonali bassi o per un tempo prolungato, può essere necessario aspettare un paio di mesi.Definizione di spotting Cause organiche Menopausa anticipata e spotting Endometriosi e cisti ovariche Cancro e spotting Vaginiti e vaginosi Ectopia del collo dell'utero e spotting Prevenire lo spotting Riassunto Lo spotting è un disturbo femminile che consiste in perdite uterine scure, anomale ed inaspettate, tra una mestruazione e l'altra.La menopausa precoce e quella anticipata rappresentano due cause organiche di spotting assai diffuse.

spotdating com-22spotdating com-55spotdating com-79

Una carenza di progesterone e quindi fenomeni di spotting possono capitare più di frequente negli anni precedenti la menopausa, quando si verificano più spesso cicli anovulatori e scarsa produzione di progesterone.

Oltre a praticare sport, seguire una corretta alimentazione, eliminare (o ridurre) il fumo, e ritagliarsi qualche momento di relax, per prevenire lo spotting è consigliata una particolare attenzione per l'igiene intima: Nonostante lo spotting rappresenti un fenomeno innocuo nella maggior parte dei casi, ancora una volta è necessario sottolineare l'importanza della visita ginecologica, già dalle primissime manifestazioni di spotting, allo scopo di accertare per tempo eventuali complicanze.

deriva dal verbo inglese “to spot”, che letteralmente significa “macchiare”; nel linguaggio medico-ginecologico lo spotting delinea un'anomala, seppur modesta, perdita di sangue uterino di colore scuro, un fenomeno che s'interpone generalmente tra due mestruazioni.

Lo spotting si può verificare in genere 2-7 giorni prima dell’arrivo delle mestruazioni ed è caratterizzato da modeste perdite di sangue di color marroncino.

“Lo spotting è legato ad una carenza di progesterone, che è l’ormone che si innalza nella seconda fase del ciclo (la fase luteale) e che precipita bruscamente con l’arrivo delle mestruazioni, quando l’endometrio si sfalda, provocando la fuoriuscita di sangue” fa notare la ginecologa Rossana Sarli.

Leave a Reply

right now pc speed dating